< Torna Indietro

Anatra alla birra rossa

L’anatra è una carne di pollame più rossa che bianca, molto energetica e dall’alto contenuto di ferro e di vitamina PP. Le anatre che trovi nelle nostre macellerie sono alimentate naturalmente e in modo estensivo, rispettando il ciclo delle stagioni: questo è il segreto della bontà e della genuinità della loro carne.

Vi presentiamo una ricetta semplice e curiosa, l’anatra alla birra rossa. La scelta è ricaduta sulla rossa e non sulla bionda per via del suo sapore più deciso.

Ingredienti

  • 1 anatra da 750 g già pulita
  • 20 ml di birra rossa
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • maggiorana q.b.
  • 2 scalogni piccoli
  • 25 g di burro
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

Prendete il burro, fatelo fondere in un tegame e tritate gli scalogni. Per la scelta del tegame contate che dovrà starci l’anatra intera. Fate poi soffriggere gli scalogni. A questo punto mettete l’anatra sopra il tegame e tenetela sul fuoco per 15 minuti, girandola a intervalli regolari per assicurare una rosolatura uniforme.

Aggiungete la birra rossa e portate a ebollizione. Una volta evaporato l’alcol, abbassate il fuoco e aggiungete rosmarino, maggiorana, timo, sale, pepe, coprite il tegame con un coperchio e lasciate cuocere l’anatra per altri 45 minuti. Ogni tanto giratela e spargeteci sopra il sugo di cottura.

Poi rimuovete il coperchio e lasciatela cuocere per altri 15 minuti.

Una volta preparata la vostra pietanza, rimuovete l’anatra, filtrate la salsa di cottura e riponetela in un pentolino facendola restringere a fuoco alto.

Ora che è tutto pronto potete portare in tavola la vostra portata, impiattando l’anatra dopo averla tagliata a fettine e servendola con il sugo alla birra. Un piatto insolito, curioso e molto saporito!

Per realizzare questa ricetta abbiamo usato: