< Torna Indietro

Involtini di capocollo

Pensate che il capocollo del maiale sia buono solo come salume? Dopo aver letto e provato questa ricetta dovrete ricredervi. Vi presentiamo gli involtini di capocollo, un’autentica delizia per il palato, semplice da preparare. Mi raccomando, se volete portare in tavola questa ricetta, chiedeteci di tagliare il capocollo in fettine molto sottili, è fondamentale!

Ingredienti per 4 persone

  • 8 fette molto sottili di capocollo di maiale
  • 8 fettine di provolone
  • 8 fettine di pancetta coppata
  • olio di oliva o olio di semi di arachide q.b.
  • prezzomolo 1.b.
  • pan grattato q. b.
  • scorza di limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

Stendete su ciascuna fettina di carne, una fetta di pancetta e una fetta di provolone tagliata a pezzi, distribuiti sopra in modo uniforme. Create gli involtini arrotolando le fette su se stesse dal lato corto.

Mettete su un piatto e mescolate pan grattato, pepe, sale, la scorza di limone e il prezzemolo tritati. Passate poi gli involtini uno alla volta, in modo da impanarli senza utilizzare uova.

Prendete una padella e scaldate un bel po’ di olio d’oliva o di olio di semi di arachide (gli oli non raffinati con il punto di fumo più alto) con uno spicchio d’aglio. Con l’olio ben caldo distribuiamo gli involtini con il lato aperto sul fondo, così che il calore possa sigillarli per 4 minuti. Poi girateli e teneteli in padella per altri 4 minuti.

Dopo aver fatto rosolare gli involtini, li inforniamo per circa 15 minuti a 200°C.
A cottura terminata, sono pronti per essere gustati. Se volete sorprendere i vostri ospiti, serviteli come antipasto con degli stuzzicadenti e tagliati a tocchettini. Non vi è venuta l’acquolina in bocca?

Per realizzare questa ricetta abbiamo usato: